Villa Literno

Aggredì minorenne in un bar: dai domiciliari al carcere

Villa Literno – I carabinieri della stazione di Villa Literno hanno proceduto all’arresto di Giuseppe Fabozzi, 42 anni, del luogo.

L’uomo, già sottoposto agli arresti domiciliari è ora destinatario di un decreto di sospensione della misura alternativa della detenzione domiciliare, emesso dall’Ufficio di Sorveglianza della Procura di Napoli poiché resosi responsabile di evasione e lesioni personali.

Il 30 gennaio scorso, mentre si trovava agli arresti domiciliari, aggredì un minorenne all’interno del bar ubicato al piano terra dello stabile di sua residenza, causandogli vari traumi contusivi.

E’ stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Mondragone, contrabbando di sigarette: revocati domiciliari a Caprio - https://t.co/HX26ZYBMGh

Condono, Salvini: “Verità agli atti, per scemo non passo”. Lo spread tocca i 340 punti https://t.co/hucibtPCtD

Casapesenna, processo Zara. Nicola Schiavone: "Fortunato Zagaria testa di legno del boss" - https://t.co/zCIAJK9ep3

Parma, sequestrato cantiere centro commerciale vicino aeroporto: 3 indagati in Comune - https://t.co/QEz7kiJNFV

Condividi con un amico