Cesa

Acqua, “bollette pazze”: M5S denuncia errori di calcolo

CesaÈ caos negli uffici del Comune di Cesa dopo l’arrivo in questi giorni delle bollette dell’acqua relative al 2014, conteggi completamente errati, sia per i condomini sia le utenze singole.

Tanti i cittadini, molti anziani, che nei giorni di ricevimento presso l’ufficio comunale preposto, affrontano file, per chiedere spiegazioni e presentare le auto-letture del contatore, ma anche per comunicare le doppie utenze non calcolate in bolletta e portate in eccedenza. Calcoli completamente errati.

Noi del M5S di Cesa, chiediamo a gran voce all’Amministrazione di rivedere le modalità di gestione ed i calcoli con cui sono state elaborate le bollette e prevedere un maggior numero di giorni di ricevimento al Comune per agevolare la verifica e la correzione delle bollette.

Vogliamo evidenziare alla comunità come oggi, dopo soli pochi mesi dalle elezioni, il sindaco e l’Amministrazione comunale di fronte al primo vero problema sono andati in crisi.

Non abbiamo visto niente di tutto ciò che era stato promesso in campagna elettorale, anzi l’esatto contrario. Molti concittadini sono infuriati per quello che ritengono una vera e propria ingiustizia. Invitiamo l’Amministrazione ad effettuare maggiori controlli, onde evitare disagi inutili alla cittadinanza.   

Movimento 5 Stelle – Cesa

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico