Home

“Se mi lasci non vale”, il film di Salemme al cinema

È tornato alla regia Vincenzo Salemme che veste, ancora, nel suo ultimo film il doppio ruolo di attore e regista. Nel cast accanto a Salemme, Paolo Calabresi e Carlo Buccirosso, accompagnati da due grandi attrici italiane, Serena Autieri e Tosca D’Aquino.

La pellicole, “Se mi lasci non vale” è una divertente e dissacrante commedia che vede protagonisti due uomini piantati dalle rispettive moglie; desiderosi di vendicarsi, decidono di sedurre e abbandonare l’uno la donna dell’altro per farle soffrire. Ma non tutto va come sperato. Una sera i due si incontrano per caso in un locale, si riconoscono l’uno nel dolore dell’altro e fanno amicizia. Le delusioni amorose continuano a bruciare come il primo giorno, finché Vincenzo non ha l’illuminazione: l’unico modo per voltare pagina è la vendetta.

I due escogitano dunque un piano per infliggere alle loro ex la stessa sofferenza subita. Ciascuno di loro dovrà avvicinare la ex dell’altro, conquistarla facendo leva sugli interessi e i punti deboli rivelati dall’amico, farla innamorare perdutamente e poi lasciarla senza pietà.

È così che Paolo dovrà fingersi un vegano convinto per avvicinare Sara (Serena Autieri), la ex di Vincenzo, mentre quest’ultimo dovrà calarsi nei panni di un ricco magnate per colpire al cuore Federica (Tosca D’Aquino), la ex di Paolo che sembra interessata solo al potere e al denaro.

Ad aiutarli nell’impresa Alberto (Carlo Buccirosso), un teatrante sui generis ingaggiato per fingersi l’autista e rendere più verosimile l’interpretazione di Vincenzo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico