Home

Sanremo, Carlo Conti alla conduzione con Gabriel Garko

I giochi sono fatti e nella conferenza stampa di stamane sono stati svelati i nomi dei personaggi che si avvicenderanno sul palco del prossimo Festival di Sanremo.

Tra sorprese e riconferme, accanto a Carlo Conti ci saranno Virginia Raffaele, la modella Madalina Ghenea e l’attore Gabriel Garko. Riconfermati anche i nomi dei super ospiti che si sono susseguiti negli ultimi mesi, tra cui quello di Laura Pausini e Eros Ramazzotti. Carlo Conti ha anche detto di voler “fare di tutto per portare Cristina D’Avena e accontentare la campagna partita sui social”. Spiccano anche le personalità importanti della musica italiana quali i Pooh Renato Zero che potrebbero passare dalla kermesse musicale almeno per un saluto.

Quanto alla composizione del cast chiamato a condurre il Festival di Sanremo, Il colpo più inaspettato è sicuramente la presenza di Gabriel Garko. Inaspettato persino per lui. “La chiamata di Carlo Conti per me è stata una sorpresa, forse perché ho l’abitudine a sottovalutarmi – spiega – Di solito sono protetto da un personaggio, sono timido anche se non lo direste, perché mi spoglio sempre. Questa sarà la prima volta su un palcoscenico e ho deciso di essere realmente me stesso, di essere come quando sono a casa”.

Dal film di Paolo Sorrentino, “Youth”, sbarca Sanremo invece la miss universo, Madalina Ghenea. “Sono emozionatissima e non so come ringraziare Carlo Conti – dice lei -. In realtà devo ringraziare l’Italia. Sono arrivata qui a 14 anni e mi ha dato un lavoro. Sanremo è un sogno che si e’ avverato. Lo guardavo insieme alla mia famiglia. Spero di portare tanta ‘felicità’, che è anche il mio brano preferito del Festival e il ricordo della mia infanzia”.

“Siete al corrente tutti che sono co-conduttrice? Avete capito? – esordisce invece Virginia Raffaele -. E’ Sanremo: tutti dicono tutto di Sanremo, come per la Nazionale e Banca Etruria”. La Raffaele ha poi raccontato che quando Conti le ha comunicato durante un pranzo a Firenze che la voleva accanto a lui è andata in confusione e “sul treno de ritorno invece di scendere a Roma sono andata dritta fino a Napoli”.

Se alla conduzione se ne vedranno delle belle, nessuna novità invece si prospetta per quanto attiene il meccanismo di gara, che sarà identico a quello dello scorso anno. “Ci sarà solo una variante il venerdì sera – ha spiegato Carlo Conti – Lo scorso anno abbiamo eliminato 4 brani, anche quest’anno ne saranno eliminati 4, ma il venerdì sera dirò i nomi degli ultimi 5 in classifica: a quel punto apriremo il televoto tutto il sabato fino alla Finalissima e uno sarà ripescato dal televoto e dal pubblico. Questo per dare una opportunità in più e far giudicare al pubblico chi far riammettere nella gara del sabato sera”.

Il Festival di Sanremo resta lo show e il programma “di maggior successo”, con ascolti notevoli che solo le partite della Nazionale e i grandissimi eventi sportivi riescono a superare. Ascolti importanti “ma non determinanti”. Lo ha sottolineato il direttore di Rai1, Giancarlo Leone, nel corso della conferenza stampa dove era presente anche il sindaco della cittadina rivierasca, Alberto Biancheri. A proposito di ascolti di Sanremo, il direttore della rete ammiraglia ha tenuto a dire che negli ultimi dieci anni lo share del Festival è stato tra il 35 e il 48%, a conferma appunto della forza dello show.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico