Home

Recensioni finte e a pagamento sui social, Luca Abete scopre il “Taroc-advisor”

Nel servizio andato in onda ieri sera Luca Abete si è occupato delle recensioni finte e a pagamento sul popolare network sul quale chiunque può commentare strutture turistiche, alberghiere e ristoranti.

Nelle immagini andate in onda a Striscia la Notizia è stato mostrato come sia molto semplice scrivere recensioni positive e anche negative finte sul sito, ed è stata contattata proprio una persona che su questa attività ha messo in piedi un business.

Un privato intraprendente contatta gli iscritti al portale (ristoratore in questo caso) inviando proposte con relativo tariffario di recensioni a pagamento: pacchetti da 10, 20 o 30 recensioni positive. Lo stesso privato al telefono sottolinea come sia facile inserire post fasulli, finalizzati a esaltare o screditare alcuni locali. Siccome il recensore si trova in Puglia lo ha raggiunto l’inviato locale, Pinuccio, per chiedere maggiori chiarimenti.

Questo il commento di Luca Abete sulla sua pagina Facebook: “Taroc-advisor: la recensione (fasulla) è servita! Popolo di Striscia, a pranzo, a cena o a colazione, non fidatevi ciecamente dei siti!!! C’è chi promette recensioni fasulle in grado di elogiare e quindi migliorare la reputazione di un ristorante, naturalmente in cambio di soldi! Con l’aiuto di Pinuccio, abbiamo scovato in Puglia un venditore di feedback!”.

GUARDA IL VIDEO (CLICCA QUI)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico