Home

Perugia, uccide figli di 8 e 13 anni e si getta in pozzo

Perugia – Tragedia in una frazione di Castiglione del Lago, in provincia di Perugia, dove un uomo ha accoltellato i figli per poi gettarsi in un pozzo.

Non è ancora chiaro cosa sia accaduto nell’abitazione, sabato, ma l’ipotesi più probabile è di omicidio-suicidio. A dare l’allarme la moglie dell’omicida che, dopo essere stata ferita, è riuscita a mettersi in salvo e ad allertare i militari dell’arma e i sanitari del 118.

L’uomo, 50 anni, secondo le forze dell’ordine intervenute sul posto, ha ucciso i figli, un maschio e una femmina di 8 e 13 anni, a coltellate. Ha poi ferito la moglie e infine si è ucciso gettandosi in un pozzo. 

Si indaga sulla vita dell’omicida per cercare di capire se si trovasse in particolari situazioni economiche e sentimentali e per far luce sul motivo che lo abbia spinto al folle gesto. L’intera cittadina è sotto choc.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico