Esteri

Pakistan, attentato in università: almeno 30 morti

Peshawar – Un assalto armato è avvenuto nel nord ovest del Pakistan, mercoledì, a 50 chilometri da Peshawar nella provincia di Khyber Pakthunkwa, provocando almeno 30 vittime. 

L’attacco è avvenuto in un’università locale. Non è ancora nota l’identità dei morti ma si presuppone si tratti per lo più di giovani. La notizia dell’assalto è stata diffusa alla tv locale AbbTak News da un responsabile della sicurezza dell’ateneo.

Secondo fonti locali, sono state almeno 4 le persone che hanno fatto irruzione nell’università locale, Bacha Khan University Charsadda, in cui sono iscritti oltre 3mila studenti. Tre degli assalitori, entrati dopo aver ferito almeno 4 uomini della sicurezza, intorno alle 9.30, sarebbero rimasti uccisi nello scontro a fuoco contro gli agenti di polizia.

Le fonti ufficiali pachistane hanno per il momento ammesso 21 morti, fra cui un professore e due guardie della sicurezza. L’ufficio stampa dell’esercito, Ispr, ha comunicato che quattro miliziani sono stati uccisi e che ora reparti speciali rastrellano il campus dove non si spara più.​ Sono in corso perquisizioni e verifiche.

Secondo il quotidiano The Express Tribune, l’attentato è stato rivendicato dal gruppo di talebani pachistani controllati dal comandante Omar Mansoor, che fa riferimento al Tehrek-e-Taliban Pakistan.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico