Home

Maikol Russo forse ucciso per somiglianza a Di Rupo

Melito (Napoli) – Maikol Giuseppe Russo, il 27enne ucciso per sbaglio nel quartiere Forcella durante la serata del 31 dicembre scorso sarebbe stato scambiato per Luigi Di Rupo, 24 anni, di Mugnano, ferito a morte in un agguato compiuto il 5 gennaio in un bar di Melito, a nord di Napoli.

Tra i due, come ipotizza il quotidiano “Il Roma”, vi è notevole somiglianza fisica. Una pista che gli inquirenti non escluderebbero.

Per quanto riguarda il movente, Di Rupo, già arrestato nel febbraio 2015 per droga, sembra fosse finito da tempo nel mirino del clan Amato-Pagano, i cosiddetti “scissionisti” di Secondigliano, ai quali era ritenuto legato. Si sarebbe reso responsabile di uno “sgarro”, ritenuto imperdonabile dal clan, che ne avrebbe deciso la morte.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Sant'Arpino, "Libera Mente" incontra i cittadini e raccoglie le loro istanze - https://t.co/zfduZefsZ9

Migranti "scaricati" al confine. Salvini: "Vergogna internazionale". La Francia: "Non lo faremo più" - https://t.co/3bVem0mHtU

Pompei, scoperta nuova iscrizione: l'eruzione a ottobre e non ad agosto - https://t.co/em7JOKvebA

Tap, il ministro Lezzi: "Troppo costoso fermarlo". Comitato: "Eletti M5S si dimettano" - https://t.co/cqu0GBJOyv

Condividi con un amico