Home

La Young Ecology Society finalista dello Startup Showcase con “Sbriciola”

È una azienda casertana, la Young Ecology Society di Mario Raimondi e Corinna Cannata, la fortunata finalista del contest “Startup Showcase” organizzato dall’Assiteca Crowd, società, con sede a Milano, che attraverso la propria piattaforma web svolge attività di raccolta di pubblico risparmio a favore delle start up innovative.

Il prodotto che offre la Yes (acronimo di Young Ecology Society) è davvero innovativo: si tratta di “Sbriciola”, macchinario capace di triturare il vetro, già presentato a Expo Milano 2015 (guarda qui).

“Sbriciola” rientra in un progetto più ampio, “Spiagge di vetro”, che riguarda l’idea di rivoluzionare le modalità attualmente in uso per la raccolta e il riciclo del vetro e del materiale derivante dalla frantumazione.

Il progetto mira, infatti, ad una più agevole gestione dei rifiuti in termini di riduzione di spazio di occupazione e riduzione di costi di smaltimento di materiali, oltre che a consentire all’utente di poter autonomamente e immediatamente provvedere all’eliminazione del vetro.

“Sbriciola” è costituito da una struttura con rotelle, una parte meccanica formata da martelli tritavetro e un contenitore (secchio), questi soddisfa quelli che sono stati definiti “Vantaggi Yes” ossia: lo “spazio” (la macchina riduce i volumi, fino a 1/10. Ogni secchio contiene circa 100 bottiglie), il “tempo”, il “denaro” (l’operatore ha il vantaggio di poter accedere agli sgravi fiscali sulla Tarsu), il “riciclo Yes” (riduzione dei volumi di raccolta con minore inquinamento acustico e atmosferico).

La stessa azienda che produce il macchinario si occuperà poi gratuitamente della raccolta dei residui di vetro (oltre che dei tappi delle bottiglie), sottoscrivendo con il cliente/utilizzatore un contratto che prevede la fornitura dei bidoni per la raccolta della sabbia e il ritiro degli stessi una volta riempiti.

Fase fondamentale del progetto è ovviamente quella del riutilizzo. Si potranno ottenere: nuovi involucri o insacchettamento della “sabbia” di vetro per il settore turistico/domestico (filtro per piscine), edilizio (sabbiature, impasti in calcestruzzo, realizzazione di pannelli fonoassorbenti, eccetera), industriale e, perfino, per l’ambiente naturale (ripasciamento delle spiagge, salva argine, eccetera).

Il progetto è stato fin dai suoi esordi ben accolto dai capisaldi del settore e ha riscosso, in generale, grande successo.

Con la vittoria allo Startup Showcase, “Sbriciola” potrebbe brillare di una luce più vasta, permettere ai più di riconoscerne la validità e arrecare vantaggi, se commercializzato in modo più esteso, ai comuni, alle aziende o anche al singolo cittadino.

Per votare a favore dell’azienda casertana basta connettersi al sito dell’Assiteca Crowd, cliccare sul link dedicato al contest e, in fondo alla pagina, nello spazio dedicato a “Yes” votare secondo i parametri proposti e poi fare “invia”.

Di seguito, il link diretto alla pagina: http://www.assitecacrowd.com/startup-showcase-finalisti/

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico