Home

Kabir Bedi , 70 anni e non sentirli

Kabir Bedi compie 70 anni. E non si direbbe stando a vedere la giovane compagna, Parveen Dusanj, che ha scelto come donna con cui passare il resto della sua vita.

Il bel Sandokan, la serie tv che negli anni ’70 incollò milioni di spettatori al piccolo schermo, è uno degli attori indiani più famosi all’estero. In molti in Italia hanno conosciuto attraverso la televisione, prima che sui libri, l’opera di Emilio Salgari, grazie al bellissimo volto di uomo affascinante e misterioso con gli occhi bistrati di kajal, che si faceva chiamare la tigre di Mompracen. Eppure quei racconti esotici hanno unificato l’Italia, nella lingua e nell’immaginario collettivo. Nato nel 1946 a Lahore, nel Punjab pachistano (allora parte del dominio coloniale britannico), frequenta lo Sherwood College di Nainital. In Italia ha ricevuto il Pegaso d’oro alla carriera nel 2007.  Nel 2010, è nominato cavaliere dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana.

Ha recitato in un centinaio di pellicole, è riconosciuto a livello internazionale. Tra i film più noti da lui interpretati si ricorda quello di James Bond Octopussy (007 Operazione Piovra) dove ha recitato la parte dell’avversario di Roger Moore. Il protagonista assoluto, che alla fine degli anni ’70 diventò un sex symbol grazie alla sua interpretazione di Sandokan, ha ammesso che è grazie proprio alla serie diretta da Sergio Sollima ad essere stato il primo attore di Bollywood ad avere una carriera internazionale: “è stato il più grande evento della tv italiana.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico