Home

Catania, il bilancio 2015 della Squadra Mobile: spicca arresto del boss Mazzei

Catania – 655 arresti, 7 latitanti catturati e 578 denunce in stato di libertà. Sono i numeri del bilancio 2015 della squadra mobile e dalla divisione di polizia anticrimine della Questura di Catania.

Quello appena trascorso, però, è stato certamente l’anno in cui è stata intensificata l’aggressione ai patrimoni accumulati dalla criminalità organizzata.

Una misura voluta dal questore di Catania, Marcello Cardona, che ha colpito (soprattutto dal lato economico), le attività di investimento illecito di capitali che rappresentavano le vere ricchezze delle cosche e, di conseguenza, la loro affermazione sul territorio.

Fra le operazioni spicca certamente l’arresto di alcuni latitanti eccellenti, tra i quali il boss Sebastiano Mazzei, alias “Nucciu ‘u carcagnusu”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Sant'Arpino, "Libera Mente" incontra i cittadini e raccoglie le loro istanze - https://t.co/zfduZefsZ9

Migranti "scaricati" al confine. Salvini: "Vergogna internazionale". La Francia: "Non lo faremo più" - https://t.co/3bVem0mHtU

Pompei, scoperta nuova iscrizione: l'eruzione a ottobre e non ad agosto - https://t.co/em7JOKvebA

Tap, il ministro Lezzi: "Troppo costoso fermarlo". Comitato: "Eletti M5S si dimettano" - https://t.co/cqu0GBJOyv

Condividi con un amico