Home

Carabiniere precipita da un tetto e muore: tentava di sventare furto

Ramacca (Catania) – Ha perso la vita precipitando all’interno della tromba delle scale di una palazzina di quattro piani mentre tentava di sventare un furto in appartamento a Ramacca, in provincia di Catania. E’ accaduto nella serata del 10 gennaio.

Dietro la morte dell’appuntato scelto dei carabinieri, Gianluca Ramacca, 41 anni, vi sono comunque dei punti ancora oscuri. Gli investigatori stanno tentando di capire se l’appuntato stesse inseguendo qualcuno nella terrazza del palazzo oppure se sia inciampato accidentalmente, precipitando poi a terra dopo un volo di circa 12 metri.

Il comandante generale dell’Arma dei Carabinieri, generale di Corpo d’armata Tullio Del Sette, sarà presente martedì, a Militello Val di Catania, ai funerali dell’appuntato scelto che si svolgeranno alle 12 nella chiesa di San Benedetto.

Il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, ha espresso profondo cordoglio a Del Sette per la morte del carabiniere. “I carabinieri, ancora una volta – afferma Alfano che si unisce al dolore dei familiari dell’appuntato scelto Sciannaca – svolgono il loro lavoro mettendo a rischio anche la propria vita. Per questo loro modo di operare, con generosità e passione, li sentiamo particolarmente vicini e ogni dolore che colpisce la famiglia dell’Arma, è il nostro”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico