Home

Bruciata l’auto di Clementino: la rabbia del rapper su Facebook

CZLe4vjUAAArCI3

Napoli – “Questo è il ringraziamento per aver sempre cantato in nome del mio popolo, per aver rappresentato il disagio della mia città attraverso la musica (e anche tra qualche giorno a Sanremo)”. E’ l’amaro sfogo del rapper Clementino, la cui auto, nella notte tra il 18 e il 19 gennaio, ha subìto un atto vandalico.

Ignori, dopo aver rotto il finestrino della vettura, una Peugeot, hanno lanciato dei fogli di carta incendiati nell’abitacolo in cui è divampato un piccolo rogo che per fortuna si è spento da solo, provocando solo danni alla tappezzeria.

L’auto era parcheggiata a Camposano (Napoli), davanti all’abitazione della famiglia dell’artista partenopeo, tra i “big” della prossima edizione di Sanremo.

“Visto il lavoro che faccio – ha commentato il rapper su Facebook – non sono abituato a stare zitto, piuttosto mi faccio ammazzare. L’altro ieri notte fuori casa mi hanno bruciato l’auto. Mi chiedo perché: forse non ho fatto qualche collaborazione musicale a qualcuno? Può essere. Forse perché nella mia regione tutti mi vogliono bene? La mia unica colpa è quella di essere forse troppo disponibile con tutti, forse la mia colpa è quella di appartenere ad una famiglia di brava gente? Boh”.

clementino

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico