Home

Attentati kamikaze in Pakistan e Camerun: oltre 25 morti

Islamabad – Quindici persone sono morte, mercoledì mattina, in seguito ad un attentato kamikaze in Pakistan, nei pressi di un centro antipolio di Quetta, capoluogo della provincia del Baluchistan.

Secondo quanto riferito da fonti locali, un kamikaze si è fatto esplodere in un’area attualmente sorvegliata dalle forze dell’ordine. L’attentato, con bilancio ancora provvisorio di 15 morti e 10 feriti tra cui alcuni gravi, è stato rivendicato dai talebani pachistani.

Un portavoce del gruppo armato del Tehrik e Taliban Pakistan (TTP), Muhammad Khurassani, ha diffuso un messaggio su Twitter in cui si legge: “Un’unità speciale del Ttp ha messo a segno con successo la sua azione a Satellite Town di Quetta causando numerosi morti e feriti”.

L’attentato è stato “apparentemente portato a termine da un kamikaze” ha confermato il ministro dell’Interno del Baluchistan, Mir Sarfaraz Bugti.

Nel frattempo, anche il Camerun è divenuto protagonista di attentati. Due donne kamikaze si sono fatte esplodere in una moschea nei pressi del confine nigeriano, uccidendo dieci persone. La notizia è stata confermata da fonti ufficiali.

L’attentato è stato compiuto nella città di Kolofata e si pensa che le kamikaze siano venute dalla Nigeria passando il confine qualche giorno fa, ha dichiarato un governatore regionale, Midjiyawa Bakari. Questa zona è da tempo soggetta agli attacchi terroristici del gruppo di Boko Haram.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico