Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Inaugurato “Vivila”, il movimento di giovani marcianisani

Marcianise – Almeno duecento persone hanno preso parte, a Marcianise, in via Roma, al brindisi inaugurale di “Vivila”, il nuovo movimento civico dei giovani marcianisani.

“Sia ben chiaro – ha dichiarato l’avvocato Raffaele Delle Curti, segretario del movimento – Vivila è un movimento civico territoriale, autonomo e apartitico. Vivila è un movimento puro che al di là dei giochi di quartiere e delle bizze dei potenti, vuole realizzare un rinnovamento vero e qualificato della classe politica della città di Marcianise. Il messaggio che intendiamo lanciare ai nostri concittadini è quello che qualcosa di straordinario sia ancora possibile”.

“La nostra città – ha spiegato il giovane Avvocato durante l’intervento inaugurale del movimento – ha visto nascere le migliori eccellenze in qualsiasi ambito: da quello sociale e culturale a quello civico e per finire a quello sportivo. Da sempre siamo esempio di qualità e monito di speranza per il sud, ma oggi, più di ieri, è necessario ricominciare a sognare puntando in alto.  Per fare questo – spiega Delle Curti – è necessario che gli uomini di cultura e gli uomini di ‘buona volontà’ comincino a partecipare, nella consapevolezza che oggi, non domani o chissà quando, è ora di riappropriarci del nostro futuro e di quello dei nostri figli. Tutto ciò – conclude il segretario – ricominciando da una base interamente costituita da giovani: saranno loro il nucleo essenziale della nostra organizzazione”.

Alla presentazione del movimento ha preso parte anche il dottor Pasquale Guerriero, portavoce del movimento e già senatore accademico Sun, che ha illustrato le regole del movimento ed il programma dei prossimi incontri, nonché il giovane laureando in Economia Raffaele Salzillo, che ha sottolineato la necessita di riportare la cultura al primo posto nel progetto della città.

Hanno moderato la poetessa Michela Salzillo, riportando citazioni illustri che sono poste a fondamento del manifesto del movimento e la dottoressa Lella Raucci.

Ospite anche il commissario prefettizio del Comune di Marcianise Antonio Repucci, accolto con grande cordialità dall’intera platea.

Durante la serata, realizzata all’insegna del concetto della “politica come bellezza”, è stata realizzata anche una mostra d’arte del professor Raffaele Salzillo, accompagnata dalla musica soave del maestro Giosue Salzillo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico