Cesa

Guardie ecozoofile, Anpana-Oepa: “Non abbiamo mortificato volontariato locale”

Cesa – Abbiamo letto con stupore il comunicato del gruppo politico ‘Cesa C’è’ in merito alla delibera della giunta comunale di Cesa che ha affidato all’associazione Anpana-Oepa il compito di svolgere il servizio di polizia ecozoofila.

Ci dispiace che si sia parlato di un’associazione non del territorio. In realtà, l’associazione in questione è composta da diversi volontari di Cesa ed è per questo che ci siamo messi a disposizione del comune. Proprio perché siamo del posto abbiamo voglia di aiutare la nostra comunità.

Dunque, non è vero che sono stati mortificati i volontari locali, anzi si è dato spazio ad un altro gruppo esistente a Cesa. Crediamo anche che l’amministrazione comunale abbiamo fatto un discorso di chiarezza.

Nel momento in cui ci sono stati degli incontri ci è stato spiegato che esisteva già un nucleo di Protezione Civile ed un Gruppo di Osservatori Ambientali, per cui la nostra collaborazione doveva essere limitata alla Zoofila ed è quello di cui ci occuperemo. Fermo restando che, qualora l’amministrazione comunale lo dovesse ritenere opportuno, noi siamo a disposizione del territorio in quanto volontari locali.

Non vogliamo entrare in polemica, però pensiamo che, se ci sono delle persone, peraltro di Cesa, che vogliono lavorare per il paese, come volontari, è giusto dare spazio ed è giusto coordinarsi con le altre realtà già esistenti.

Antonio Bortone

(referente per Cesa dell’associazione Anpana-Oepa)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico