Napoli

Unesco, restaurati i luoghi chiusi del Duomo di Napoli

Napoli – I luoghi, da tempo chiusi del Duomo di Napoli, sono stati restituiti alla visione pubblica nell’ambito dei lavori di restauro del Grande Progetto Centro Storico di Napoli Unesco.

L’arcivescovo metropolita di Napoli, il cardinale Crescenzio Sepe, ha accolto in visita nella Chiesa Cattedrale il sindaco Luigi De Magistris, l’assessore all’urbanistica Carmine Piscopo e il soprintendente alle Belle Arti, Luciano Garella.

Protagonisti dei lavori la cappella del Tesoro Vecchio, un tempo sede delle reliquie di San Gennaro, la cappella Seripando, il succorpo del Malvito, la Cripta Ipogea e la passeggiata aerea che consentirà di godere del panorama dell’intera città tra le guglie neogotiche della cattedrale.

Presenti il sindaco de Magistris, l’assessore Piscopo e il soprintendente Luciano Garella.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico