Napoli

Bagnoli, de Magistris: “Non parteciperemo a cabina di regia”

Napoli – Il sindaco Luigi De Magistris ha annunciato la non partecipazione del Comune di Napoli alla cabina di regia su Bagnoli che nel pomeriggio si è riunita nella prefettura del capoluogo campano. Una riunione allargata con il commissario straordinario Nastasi, associazioni ed attori istituzionali presenti nell’area ex Italsider ed esponenti dei sindacati. De Magistris.

Assenti i rappresentanti dell’Assise cittadina per Bagnoli, del laboratorio politico Iskra e di Bagnoli libera che condividono con il sindaco De Magistris una netta opposizione all’asset deciso dal premier Renzi e dal governo per la gestione delle sorti di Bagnoli.

Il primo cittadino ha  più volte ribadito l’idea che il commissariamento della gestione del futuro dell’area ovest si configuri come uno scavalcamento istituzionale attuato dal governo nei confronti dell’ente comunale, sulla cui questione si attende il pronunciamento del Tar, chiamato in causa dal ricorso presentato dal Comune di Napoli circa il provvedimento governativo di commissariamento.

In mattinata gli aderenti al Movimento Cinque Stelle hanno manifestato contro il commissariamento di Bagnoli.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico