Home

Ucciso con trenta coltellate nel Catanese, fermato un sospettato

Paternò (Catania) – I carabinieri hanno fermato un uomo sospettato dell’omicidio di Natale Antonio Pedalino, 66 anni, trovato morto, domenica sera, intorno alle 22, sul ciglio della strada di una zona di campagna di Paternò, nel Catanese.

L’uomo aveva sul corpo segni evidenti di arma da taglio. I militari della compagnia di Paternò e del nucleo investigativo di Catania, che indagano per omicidio, escludono, al momento, collegamenti della vittima con della criminalità organizzata.

Pedalino, disoccupato, originario di Paternò, secondo quanto ricostruito dagli investigatori, sarebbe morto intorno alle 17 di ieri. Sul corpo presentava i segni di trenta coltellate, tra addome e mani. Il ritrovamento è avvenuto soltanto in tarda serata in contrada “Cotoniera”.

Dalle ferite sulle mani del cadavere, inoltre, gli investigatori sono orientati a credere che il 65enne abbia cercato di difendersi dall’aggressione che l’ha poi portato alla morte. Non è escluso che sia stato assassinato in un altro posto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico