Caserta Prov.

Traffico di documenti falsi: otto arresti in Campania

Caserta – I carabinieri del nucleo investigativo del reparto operativo di Caserta, coordinati dalla Dda partenopea, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, nei confronti di otto indagati, ritenuti responsabili di associazione per delinquere finalizzata alla falsità materiale, frode, possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi, contraffazione di pubblici sigilli, violazione delle disposizioni in materia di immigrazione clandestina ed altri reati.

In arresto sono finiti: Vincenzo D’Ambrosio, 55 anni, già detenuto a Poggioreale; Amedeo Russo, già detenuto a Carinola; Martino Asaro, di Sant’Anastasia (Napoli); Andrea Napoletano, 49, di Napoli; Francesco Roberti, 68, di Napoli; Enrico De Martino, 56, di Napoli; Carlo Salerno, 63, di Afragola (Napoli); e Vincenzo Esposito, 66, di Casal di Principe (Caserta).

L’indagine ha consentito di smantellare un’organizzazione attiva nelle province di Napoli e Caserta e con ramificazioni in Abruzzo, Lazio e Lombardia, finalizzata, dedita alla sostituzione di persona, al traffico di documenti d’identificazione e carte di credito ricaricabili, assegni bancari e valori bollati, alla perpetrazione di truffe in danno di istituti di credito con il conseguente reimpiego del denaro in attività commerciali sull’isola di Tenerife, in Spagna.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico