Home

Terrorismo, ragazzi legati ad attacchi Parigi ricercati a Ginevra. Arresti in Australia

Ginevra – Alto il livello di allerta terrorismo a Ginevra dove si cercano alcuni sospettati, identificati dalle autorità svizzere, in relazione alle indagini legate agli attentati di Parigi dello scorso 13 novembre in cui morirono 130 persone.

Si tratta di almeno 4 uomini. Le fonti hanno parlato di “4 ragazzi” in fuga che si troverebbero a Ginevra sulle cui tracce è in queste ore la polizia svizzera. In corso indagini in collaborazione con i servizi nazionali e internazionali.

Le autorità di Ginevra, secondo quanto si legge dai media locali, hanno ricevuto da parte della Confederazione la segnalazione di individui sospetti che potrebbero trovarsi nella città o nella regione circostante. “La polizia, sulla base di queste informazioni, ha aumentato il livello di vigilanza e rafforzato il numero di agenti dispiegati”, ha fatto sapere il dipartimento della sicurezza della città.

La città è blindata. Rafforzata la presenza delle forze dell’ordine sul territorio: nelle strade, nelle piazze, all’aeroporto e presso le sedi della organizzazioni internazionali. Non sono state diffuse le identità dei ricercati. 

Intanto, 5 persone sono state arrestate in Australia nell’ambito di un’inchiesta su un piano per attaccare un palazzo del governo a Sydney nel dicembre 2014. Tra i fermati anche un ragazzino di 15 anni. Il vice commissario della Sicurezza Nazionale Michael Phelan ha fatto sapere che, oltre al 15enne, è stato fermato anche un ragazzo di 20 anni, mentre altre tre persone erano già state condotte in carcere con l’accusa di terrorismo.

L’edificio governativo nel mirino dei terroristi probabilmente era uno della polizia federale. Gli investigatori non ritengono tuttavia che il complotto fosse motivato da una direttiva di militanti dell’Isis.  

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico