Esteri

Preparavano attentati a Capodanno: due arresti in Belgio

Due persone sono state arrestate nell’ambito di un’operazione antiterrorismo in Belgio. Lo riferisce l’emittente Rtbf per la quale i “due stavano preparando attentati durante le feste”.

Secondo i media, tra gli obbiettivi di un attacco “imminente” c’erano luoghi simbolo, come anche il quartier generale della polizia nei pressi della Grand Place a Bruxelles. Sequestrato diverso materiale di propaganda Isis.

Nel complesso, sono sei le persone fermate nell’ambito del blitz antiterrorismo: 4 sono state rilasciate dopo l’interrogatorio. Nelle perquisizioni è stato trovato “materiale di propaganda dell’Isis e uniformi di tipo militare”. Secondo fonti della procura citate dai media, è stata sventata una “seria minaccia”.

Tra gli obiettivi dei due sospetti terroristi arrestati tra domenica e lunedì un attacco nella Grand Place, la principale piazza di Bruxelles, a fine anno. Lo ipotizzano fonti vicine agli inquirenti, citate dall’agenzia Ap.

Il sindaco Yvan Mayeur deciderà la sera di mercoledì se mantenere il programma dei festeggiamenti di Capodanno. La scelta finale sarà presa, riferisce il primo cittadino a Le Soir, dopo aver sentito l’Ocam, la struttura dell’antiterrorismo.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico