Trentola Ducenta

Guardia giurata trentolese uccisa nel Ravennate

Trentola Ducenta – Salvatore Chianese, guardia giurata di 42 anni, a lungo residente a Trentola Ducenta, nel Casertano, e ora domiciliato assieme alla moglie e al figlio di 9 anni a Campiano, frazione alle porte di Ravenna, è stato ucciso la scorsa notte a Savio, nel Ravennate, a colpi di arma da fuoco.

L’uomo, incensurato, è stato raggiunto da alcuni proiettili mentre si apprestava a un giro di perlustrazione di una cava della zona.

A trovarne il cadavere, verso l’una e 15 della scorsa notte, sull’ingresso della cava Manzoni, è stato un collega. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del reparto operativo di Ravenna e i militari della compagnia di Cervia-Milano Marittima, competenti per territorio, oltre al pm di turno, Daniele Barberini. Si indaga a 360 gradi sul movente dell’omicidio.

Uno dei colpi ha centrato la vittima alla testa. Sul posto sono in corso le ricerche della pistola dell’uomo, sparita dopo l’omicidio.

Sulla vicenda è intervenuto anche il sindaco di Ravenna, Fabrizio Matteucci, per esprimere cordoglio alla famiglia e il dispiacere dell’intera città: “Ho parlato con il colonnello Massimo Cagnazzo, comandante dell’Arma dei Carabinieri, che mi ha confermato che le indagini per individuare l’assassino della guardia giurata avvenuto a Savio vengono svolte a 360 gradi e con il massimo dispiegamento di forze. Esprimo le condoglianze alla famiglia della vittima: il cuore di Ravenna sanguina per questo efferato omicidio che ha spezzato questa giovane vita”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico