Home

Giubileo, riunione operativa in Questura

Roma – Si è svolta mercoledì mattina, alla Questura di Roma, una riunione operativa nel corso della quale il questore Nicolò D’Angelo ha tracciato un consuntivo dei servizi di sicurezza relativi agli eventi giubilari della giornata di martedì.

Le operazioni hanno riguardato otto aree di servizio. Tre in area San Pietro, dalle 6 alle 13, due in zona piazza di Spagna dalle 11 alle 17, uno a Santa Maria Maggiore dalle 15 alle 20 e due ancora in piazza San Pietro per il Fiat Lux dalle 18 alle 24″.

Duemila gli operatori delle forze dell’ordine impiegati per sicurezza e ordine pubblico. Poco meno di duemila i militari in servizio di vigilanza ad obiettivi sensibili.

Quasi 200mila le persone che hanno partecipato ai vari eventi della giornata: 50mila per l’apertura della Porta Santa, ulteriori 30.000 per l’Angelus, 10mila tra piazza di Spagna e Santa Maria maggiore, mentre oltre 100mila erano presenti allo spettacolo di luci ‘Fiat Lux’.

“Il tutto si è svolto nelle condizioni di massima sicurezza, senza particolari criticità di ordine pubblico – scrive la Questura – fatta eccezione per una persona italiana fermata e denunciata durante i controlli per l’accesso al ‘Fiat lux’ in quanto trovata in possesso di un coltello a serramanico”.

“Per la gestione dei servizi di controllo sono stati impiegate nuove tecnologie lte consistenti in nuovi e più efficienti sistemi di video sorveglianza nonché nuovi metal detector e rapiscan”, conclude la Questura.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico