Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Caterina Valente, la donna dimenticata dal mondo

Mondragone – Caterina Valente è una donna di Mondragone abbandonata a se stessa, nel degrado, elemosinando cibo e vestiti, in una sorta di mondo parallelo a quello in cui vive la gente comune. Incapace di leggere e scrivere, senza televisione, priva della cognizione della realtà.

L’unica a prendersene cura è una cugina, Sabina, che ha scoperto la situazione solo pochi mesi fa, denunciandola al sindaco e ai carabinieri ma senza ottenere risposta.

Sabina si è quindi rivolta a “Le Iene” di Italia1. Durante il servizio curato da Matteo Viviani è emerso, tra l’altro, che Caterina dovrebbe ricevere una pensione di 365 euro che non ha mai ritirato, poiché incapace di riconoscere il denaro.

Ma al peggio non c’è mai fine. Caterina, infatti, ha una figlia, oggi 15enne, avuta da un uomo che l’ha lasciata. La bambina era stata lasciata alla vicina. Quest’ultima, secondo Caterina, le avrebbe sottratto la figlia, insieme alla pensione.

L’inviato de Le Iene ha poi incontrato il vicesindaco di Mondragone, Benedetto Zoccola, il quale ha parlato della relazione dell’assistente sociale del Comune dalla quale si evince che Caterina è adulta e che non necessita di assistenza, passando la palla a chi gestisce la pensione della donna, ossia la vicina di casa. Ma secondo la presidente dell’Ordine nazionale degli assistenti, Mordeglia, è preciso dovere dei servizi sociali intervenire e denunciare situazioni del genere, a prescindere da età e condizioni del soggetto.

A casa di Caterina, insieme a Viviani, arriva anche il sindaco Giovanni Schiappa, visibilmente imbarazzato per la situazione. A quel punto al giornalista non resta che incontrare la vicina di casa di Caterina, la quale nega tutte le accuse: sia di percepire la pensione della donna che di aver sottratto la bambina, riferendo che Caterina ha deciso di darla in affido, agendo con i servizi sociali.

Poi Viviani si rivolge all’assistente sociale del Comune che si dimostra incapace di fornire risposte sull’affidamento della figlia di Caterina. Sembra che l’unica preoccupazione dell’assistente sociale sia quella di non essere ripresa dalle telecamere, minacciando addirittura di denunciare il giornalista.

GUARDA IL VIDEO DE LE IENE: CLICCA QUI

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico