Campania

“Burocrazia zero”, ecoballe e campi rom: le sfide di De Luca

Napoli – 50 pagine per raccontare i primi sei mesi della sua giunta. È l’iniziativa messa in atto dal governatore Vincenzo De Luca in occasione della conferenza stampa di fine anno.

“Burocrazia zero”, il titolo. “Abbiamo immesso sul territorio un miliardo e 600 milioni di risorse vive. Non accadrà più che perderemo 3 miliardi”, aggiunge, in polemica con la giunta Caldoro.

La sfida principale riguarda le ecoballe e per i forestali ci sarà una legge ad hoc. E sulla sanità annuncia: “Entro due-tre mesi nomineremo i manager.

Sui rom non cambia idea: “Dobbiamo liberare le aree da tutti i campi rom, svuotarli – ha detto De Luca – perché è da lì che partono gruppi di persone responsabili di roghi, che rubano l’acqua e la corrente elettrica, i cavi di rame e i tombini di ghisa. Sull’area di Giugliano dobbiamo rispettare il provvedimento disposto dall’autorità giudiziaria per liberare i campi Rom. Queste azioni vanno condotte con estrema determinazione ma anche con rispetto e umanità. Se ci sono famiglie che vogliono seguire le regole e mandare i bambini a scuola, allora va favorita l’integrazione. In caso diverso vanno espulsi”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico