Aversa

Sagliocco: “Ncd avrà una propria lista. Io sarò osservatore”

Aversa – “Come Ncd avremo certamente una nostra lista alla quale sta lavorando con impegno Luigi Vargas, responsabile cittadino del partito”. A parlare Giuseppe Sagliocco, responsabile provinciale degli enti locali per il partito del ministro Angelino Alfano, ma, soprattutto, sindaco uscente di Aversa, che ha accettato di rispondere a qualche nostra domanda.

Bene, ci sarà una lista, ma schierata con il centrodestra o con il centrosinistra“E’ da vedere. C’è una frammentazione che rende difficile immaginare scenari così statici come da lei ipotizzati. I partiti hanno abdicato al proprio ruolo e al centro c’è uno spazio enorme. Dobbiamo, poi, fare i conti anche con fenomeni nuovi come il M5S. Ad Aversa sarà difficile varare alleanze e redigere programmi seri. Sento ancora oggi parlare di recupero dell’Opg, anche da parte di persone che dovrebbero essere bene informate, ma si dimentica che l’Opg deve essere posto per forza a servizio del tribunale di Napoli Nord, è una sorta di conseguenza inevitabile, un corollario”.

Giuseppe Sagliocco sarà della partita? “Sagliocco sarà sicuramente della partita; sarà osservatore e protagonista ma non in prima persona. Abbiamo già avuto un incontro con ‘Noi Aversani’ (la lista movimento che appoggiò fortemente Sagliocco in occasione delle elezioni del maggio 2012 conquistando ben cinque consiglieri comunali, ndr) con persone che hanno una loro storia e una loro coerenza. Io cercherò di dare un contributo”.

Del vostro gruppo farà parte anche il movimento “Aversa a testa alta” con quello che è stato uno dei suoi fedelissimi, Rosario Capasso, che ora sembra vicino al centrosinistra? “Capasso dal punto di vista programmatico dovrà essere con noi considerato che alcune le abbiamo realizzate insieme altre vanno ancora realizzate e credo che insieme potremo farlo”.

Cosa pensa delle tante voci in circolazione in questi giorni? “Leggo e ascolto tante cose, ma credo che siamo di fronte alla saga delle fesserie. Si creano nomi, si portano in campo anche persone serie come Giuseppe Caianiello. Un vero e proprio amico che credo non sia mai stato interpellato. Si parla di incroci, fantomatici. Intanto, i partiti continuano ad essere assenti e continuiamo ad essere strumenti in mano a chi concorre a creare opinioni distorte”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Roma, studente bocciato: il padre picchia docente di Aversa e tenta di strozzarlo - https://t.co/wUeYKqoOIX

"EsplorAversa Giocando", il primo gioco di società vivente con i bambini del 'Rousseau' - https://t.co/aanaIQPR7W

Frode informatica, il Tribunale di Napoli Nord assolve un uomo di Arzano - https://t.co/j6Az4WDyKc

Aversa, lutto nella parrocchia di Santa Teresa: muore la sorella di don Ferdinando Piatto - https://t.co/vbInbdcwzd

Condividi con un amico