Caserta Prov.

Pallavolo, la Mobilya Aversa non vuole mollare la vetta

Aversa – Ora che è in vetta la Mobilya Volleyball Aversa non vuol rischiare di cadere e desidera assolutamente chiudere l’annata 2015 stando lì, sopra tutti nella classifica del girone C del campionato di serie B1 maschile di pallavolo. Per farlo, la squadra cara al presidente Di Meo dovrà vincere l’ultima trasferta dell’anno in casa della BCC Leverano.

Non c’è dubbio che in casa normanna non si voglia altro se non portare a casa i tre punti: «Domenica ci attende una partita molto difficile a Leverano – conferma Enrico Libraro – che tra l’altro è reduce da una gran vittoria sul campo difficilissimo di Cinquefrondi. Andiamo lì per fare bottino pieno ma dobbiamo avere pazienza e giocare la nostra pallavolo. Sono sicuro che così facendo potremo ottenere un risultato positivo. Speriamo di trascorrere un gran Natale e soprattutto da primi in classifica».

Vincere in Puglia significherà per i ragazzi di coach Bosco avere la certezza di una classifica senza dubbio positiva anche in vista del 2016 che verrà. Per Libraro un successo avrebbe il sapore di essersi gettato alle spalle un anno iniziato benissimo, culminato con l’infortunio durante i play-off promozione per la A2 e proseguito con la speranza ed un recupero difficile ma che oggi lo fa essere un giocatore più forte di prima moralmente e fisicamente: «Personalmente miglioro sempre più in allenamento – prosegue – e mi sento al cento per cento. Mi manca il ritmo partita ma è tutto normale per  me. Ora è come se fossi a settembre in pieno periodo di preparazione ma ciò che più conta è che il piede sia completamente guarito».

Il nuovo anno, quindi, potrà portare anche un’arma in più alla Mobilya Volleyball Aversa che ritroverà lo schiacciatore nel pieno della forma fisica e pronto a dare, con tutti gli altri, l’assalto alla serie A2.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Mondragone, contrabbando di sigarette: revocati domiciliari a Caprio - https://t.co/HX26ZYBMGh

Condono, Salvini: “Verità agli atti, per scemo non passo”. Lo spread tocca i 340 punti https://t.co/hucibtPCtD

Casapesenna, processo Zara. Nicola Schiavone: "Fortunato Zagaria testa di legno del boss" - https://t.co/zCIAJK9ep3

Parma, sequestrato cantiere centro commerciale vicino aeroporto: 3 indagati in Comune - https://t.co/QEz7kiJNFV

Condividi con un amico