Trentola Ducenta

Gli alunni del Plesso Ducenta incontrano lo scrittore Giuseppe Bordi

Trentola Ducenta – E’ stato caratterizzato dall’incontro degli alunni, delle classi terze, quarte e quinte, con lo scrittore di narrativa per bambini Giuseppe Bordi, l’avvio ufficiale del Progetto di lettura creativa del Plesso Ducenta “Chi legge è un Viaggiatore”.

Ad accogliere lo scrittore romano al Plesso di via Nunziale Sant’Antonio il dirigente scolastico Paolo Graziano e tutto il team del progetto, le docenti Giusy Della Gala, Anna Persico, Virna Palladino, Alfonsina Coviello e Angela Tonziello.

Bordi, ospite del Plesso Ducenta per l’intera mattinata, ha sapientemente catturato l’attenzione dei piccoli studenti, già lettori di alcuni suoi libri, e con un linguaggio a “misura” di bambino ha parlato loro di fantasia e di creatività.

Con grande naturalezza si è lasciato quindi intervistare dagli alunni più grandi delle classi 5, accompagnati dalle docenti Anna Riccio, Carmelina Sozio e Anna Damiano, che hanno voluto sapere come in lui si fosse sviluppata la “passione” di scrittore.

Nel pomeriggio Bordi, al plesso di via Rossini, ha tenuto uno stage formativo per i docenti sulla “scrittura creativa”.

Al termine, il professor Graziano si è detto soddisfatto per il contributo dato dallo scrittore con la sua presenza al progetto del Plesso Ducenta e per lo stage che lo scrittore ha desiderato rivolgere a tutti i docenti del Circolo Didattico di Trentola Ducenta.

Ringraziamenti del dirigente anche per gli amici della “Vox Libri” di Capua, Pina Migliozzi e Giacomo Zottis, che hanno contribuito alla buona riuscita dell’incontro.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Cesa, rinnovata convenzione con Gloria Village: sconti per residenti - https://t.co/goyg0r2mE1

Cesa, festa in onore di San Cesario: il programma https://t.co/0qFtGCQH3C

Aversa, cancro della mammella e della cervice uterina: screening al ‘Moscati’ https://t.co/8YOxdS5sW6

"Punta il piccione e spara": la giornalista Marilù Musto racconta la vita del pentito Buttone - https://t.co/RFHWEnkeHn

Condividi con un amico