Caserta Prov.

Cooperazione sui beni confiscati, a Casal di Principe il Rapporto Euricse

Casal di Principe – Qual è lo stato di salute della cooperazione sui beni confiscati? A questo interrogativo sarà data una risposta il 3 dicembre prossimo, alle 16.30, in occasione della presentazione dei dati del Terzo Rapporto sulla Cooperazione curato da Euricse, l’Istituto Europeo di Ricerca sull’Impresa Cooperativa e Sociale.

Location dell’incontro sarà Casa Don Diana: il bene confiscato di Via Urano a Casal di Principe assegnato al Comitato don Peppe Diana e che dallo scorso mese di giugno ospita il Museo RestArt e la mostra “La Luce vince l’ombra. Gli Uffizi a Casal di Principe”.

Un luogo, ed un territorio, ad hoc per la presentazione del “Rapporto” che, per la prima volta, analizza alcune forme di cooperazione “di frontiera” con un focus specifico sulle imprese sociali impegnate nella gestione di beni confiscati alla criminalità organizzata.

L’incontro sarà anche un momento di riflessione sugli obiettivi raggiunti dal Progetto “La R.E.S. (Rete di Economia Sociale), finanziato da Fondazione con il Sud.

In particolare si discuterà su come condurre le ulteriori sfide per il territorio: la costituzione del comitato promotore della Fondazione di Comunità, che dovrà gestire il fondo patrimoniale comune della rete di imprese per lo sviluppo locale, e la costituzione dell’incubatore di imprese a vocazione sociale che riutilizzano i beni confiscati e reinseriscono le persone svantaggiate.

Ricco il parterre di relatori della tavola rotonda: i lavori saranno aperti dai saluti di Renato Natale, Sindaco di Casal di Principe; Valerio Taglione, coordinatore del Comitato don Peppe Diana; Gianni Solino, Responsabile del progetto La R.E.S.; la presentazione del Rapporto è affidata al Presidente dell’Istituto Europeo di Ricerca sull’Impresa Cooperativa e Sociale (Euricse) e degli Istituti di Ricerca sull’Impresa Sociale (IrisNetwork), Carlo Borzaga e da Michele Mosca docente dell’Ateneo Federico II e membro del Comitato di Gestione IrisNetwork.

Seguirà alla presentazione una tavola rotonda, moderata dalla giornalista de Il Mattino Tina Cioffo, in cui si susseguiranno gli interventi di Marco Musella, direttore del Dipartimento di Scienze Politiche della Federico II di Napoli; Caterina Arcidiacono, docente della Federico II; Maria Antonietta Sbordone, docente della Seconda Università di Napoli; Giancarlo D’Alessandro di Solco srl, Tutor del progetto; Mauro Baldascino dell’Osservatorio Provinciale Beni Confiscati; Antonio De Rosa, Coordinatore Operativo del Progetto “La R.E.S.”; Giuliano Ciano per l’Organo Comune della Rete di Imprese per lo Sviluppo Locale e Fabio Giuliani, referente regionale di Libera.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico