Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Chiusa la Settimana dello Studente al Liceo “Quercia”

quercia

Marcianise – Da lunedì 14 a sabato 19 dicembre, si è tenuta al Liceo Scientifico, Classico e Sportivo di Marcianise “Federico Quercia” la Settimana dello studente.

Un’idea nata e voluta dai rappresentanti d’Istituto Luca Martone, Nicola Russo, Carlo Golino, Antonio Cipullo, in collaborazione con il Dirigente Scolastico Diamante Marotta, per ampliare l’offerta formativa. Nel corso della stessa, alle ordinarie attività didattiche, si sono aggiunte iniziative culturali, quali dibattiti, incontri, uscite teatrali e cinematografiche. Si è discusso, inoltre, intorno a temi di attualità, quali i diritti di cittadinanza, le problematiche ecologiche e le opportunità formative offerte dalle varie facoltà universitarie.

Nella mattinata del 14 Dicembre vi è stato l’incontro sulla  prevenzione dall’uso di droghe, riservato alle classi I e II con gli interventi del dottor Gennaro Palma, del dottor Antonio Insero e del dottor Antonio Di Sorbo. Martedì 15 Dicembre si è tenuto l’incontro con l “ Arma dei Carabinieri” della Compagnia di Marcianise, rappresentata dal Capitano Nunzio Carbone. Mercoledì 16 si è svolto un incontro con il dott. Emanuele Mingione, che ha presentato il suo ultimo scritto, “ L’ odio e la follia – il caso Anders B. Breinik”.

Giovedì 17,  il centro Logos  ha tenuto il seminario “Gestire il conflitto delle parti nelle scelte professionali. Come orientarsi e motivarsi tra ingiunzioni socio-familari e autorealizzazione”. Nel pomeriggio, in aula magna, un “ricordo di Pierpaolo Pasolini” con il critico cinematografico Salvatore Marfella. Nella giornata di venerdì 18 c’è stato un incontro di formazione con il Formatore Nazionale Cornelio Scialdone su “Manovre di disostruzione in caso di soffocamento”. La settimana si è conclusa oggi, sabato 19 dicembre, con la conferenza di Donato Musone, studioso di storia patria, ideatore e direttore della collana “Risvegli culturali”.

In occasione del Bicentenario del Periodo Murattiano del Decennio Francese (1806-1815) ha relazionato circa i valori storico-culturali del Circondario di Marcianise, che comprendeva i paesi e i rioni di Capodrise, Casalba, Caturano, Macerata, Masseria, Portico, Recale e San Nicola la Strada.

Un progetto, quello del direttore, teso al recupero, al rilancio ed alla valorizzazione del territorio della Terra Laboris. Partendo dalla statistica murattiana e da un trattato di medicina, scritto dal medico marcianisano Giuseppe Petruolo, Musone ha evidenziato la presenza sul nostro territorio della coltivazione e della produzione del vino Asprino, sostituito, successivamente, dal vino Fragola, di origine Americana.

Ulteriori riferimenti storici riguardanti le coltivazioni di erbe mediche e l’ Ars Medica sono state fatte ripercorrendo la biografia di tre medici del circondario: oltre il già citato Giovanni Petruolo, Gregorio Iannotta e Nicola Messore. Musone ha chiuso con un appello agli studenti del Quercia: riscopriamo il nostro passato e progettiamo consapevolmente il nostro futuro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico