Caserta Prov.

Caserta, a torso nudo e armato di coltello semina il panico per strada

Caserta – Un 38enne di Caserta è stato arrestato dai militari, nella tarda serata di Natale, in quanto ritenuto responsabile di danneggiamento e oltraggio a pubblico ufficiale.

I carabinieri sono intervenuti a seguito di una richiesta al 112 in via Tiziano, nel rione Cappiello, dove era stata segnalata la presenza di un uomo che, armato di coltello, seminava il panico tra la gente.

Giunti sul posto i militari hanno notato che l’uomo, con il volto sanguinante, a torso nudo e brandendo un arnese, stava distruggendo alcune fioriere. Lo stesso poi, alla vista dei Carabinieri, si è scagliato contro di loro e dopo aver danneggiato, con pugni e calci, l’autoradio di servizio, si è denudato indirizzando ai militari frasi oltraggiose.

Bloccato e trasportato con il 118 al’ospedale di Caserta, i medici, anche dopo consulenza psichiatrica, lo hanno dimesso con la diagnosi di “soggetto tossicodipendente con pericolosità sociale”, non ritenendo, però, di sottoporlo al Tso. L’uomo è risultato positivo a cannabinoidi e metadone.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

L'infermiere e la Legge Gelli: corso di formazione dell'Opi Caserta - https://t.co/ilpJX7kcV9

Maturità 2018, prova di italiano: tra i temi persecuzioni razziali, Moro e De Gasperi - https://t.co/nksWJRmpVk

Mondragone, Museo Civico: in arrivo nuovo finanziamento regionale - https://t.co/5MO5NjpY7n

Gorizia, cuccioli dall'Ungheria nascosti in bagagliaio: 4 denunce - https://t.co/ZxPyHRD9NT

Condividi con un amico