Caserta

Botti illegali, denunciati due fratelli casertani

Caserta – 12 pacchi e sette confezioni di fuochi d’artificio illegali sono state sequestrate dagli agenti della Questura di Caserta che hanno denunciato i fratelli P.F., 54 anni, e P.A., di 59, entrambi casertani, per detenzione di artifici pirotecnici e manufatti illegali.

Nel corso della mattinata di martedì, i poliziotti dell’Ufficio prevenzione generale, durante i rafforzati servizi di controllo del territorio disposti dal questore in concomitanza con le festività natalizie, hanno controllato in viale Carlo III un furgone con a bordo i due uomini. Nel camioncino gli agenti hanno trovato i pacchi e le confezioni di botti illegali destinati ai festeggiamenti di fine anno.

Nel dettaglio, sequestrate circa 70 batterie di fuochi pirotecnici di quarta e quinta categoria non detenibili né commerciabili senza le prescritte licenze. Sequestrato anche il furgone su cui venivano trasportati i “botti”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, la commercialista Giusy Affinito candidata di "Si Può Fare" - https://t.co/paj1XJKJKP

San Tammaro, 4mila pacchetti di sigarette nascosti in auto: 2 arresti https://t.co/T09Rjpf4Kj

Vitalizi, l'ex ministro Landolfi prende a schiaffi l'inviato di Giletti - https://t.co/KmgEeuDEsM

Berlusconi contro i 5stelle: "Nella mia azienda pulirebbero i cessi". Salvini: "Così si chiama fuori" - https://t.co/38Tq2r5FuO

Condividi con un amico