Napoli

Napoli, sequestrati 15 quintali di ”botti”: un arresto

Napoli – Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale Sezione Volanti hanno arrestato a Napoli Luigi Cozzolino, di 55 anni, responsabile del reato di detenzione di artifici pirotecnici e manufatti illegali.

L’uomo è stato sorpreso ieri pomeriggio in alcuni locali di via Cupa Gerolomini dove sono stati rinvenuti 54 pacchi in cartone contenenti manufatti pirotecnici e giochi con una massa attiva di 150 chili appartenenti sia alla V (libera vendita) che alla IV categoria (quest’ultimi sono quelli non detenibili né commerciabili senza le prescritte licenze).

Con l’intervento degli artificieri della Polizia è stato effettuato un secondo ritrovamento in un altro locale dove sono stati scoperti altri prodotti pirotecnici con una massa attiva di 148 chili; trovati in particolare 180 “Tronetti” e 125 “Cobra”.

Complessivamente gli agenti hanno sequestrato circa 15 quintali (300 chili sono di massa attiva) di prodotti pirotecnici che hanno fatto scattare l’arresto del Cozzolino che stamani è in attesa del giudizio direttissimo. Sempre ieri, le volanti hanno sequestrato altro materiale pirotecnico in due bancarelle lasciate incustodite.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Cesa, rinnovata convenzione con Gloria Village: sconti per residenti - https://t.co/goyg0r2mE1

Cesa, festa in onore di San Cesario: il programma https://t.co/0qFtGCQH3C

Aversa, cancro della mammella e della cervice uterina: screening al ‘Moscati’ https://t.co/8YOxdS5sW6

"Punta il piccione e spara": la giornalista Marilù Musto racconta la vita del pentito Buttone - https://t.co/RFHWEnkeHn

Condividi con un amico