Napoli

Cinesi a Napoli per imparare l’arte della pizza e della pasticceria

Napoli – Si rinnova, dopo il successo dello scorso anno, la convenzione tra la scuola di formazione professionale Aciief e l’associazione Ciao Cina per consentire ad allievi cinesi di apprendere a Napoli le nobili arte bianche di pizzaiolo e pasticciere.

Il protocollo, firmato nelle scorse ore (con tanto di scambio di penne, come previsto dalla tradizione asiatica) nella sede Aciief di via Parrillo tra la direttrice didattica Dolores Cuomo e il presidente dell’associazione Ciao Cina (per la promozione dell’integrazione tra i due Paesi) Qin Jun, permetterà a cittadini cinesi di sbarcare all’ombra del Vesuvio per conseguire regolare qualifica professionale, spendibile in Italia, in Europa ma anche nella stessa Cina.

Lo scorso anno, sono stati circa 40 i cinesi che hanno appreso l’arte della pizza napoletana grazie ai maestri di Aciief. Molti di loro hanno deciso di spendere la loro nuova professionalità in Patria.

Per il prossimo anno, oltre alla pizza, i cinesi hanno manifestato particolare interesse per la pasticceria, balzata agli onori della cronaca per i corsi orientati al vegano. La richiesta di questa professionalità è testimoniata anche dall’interesse manifestato da ristoranti e laboratori di Vancouver che cercano pasticcieri napoletani.

“Insomma, lo scambio culturale e l’integrazione tra popoli – spiega Dolores Cuomo – passa anche per la formazione professionale e per le opportunità lavorative. Dopo l’esperienza degli scorsi corsi con i nostri ormai amici cinesi posso ribadire che noi apprendiamo da loro quanto loro apprendono da noi”.

Soddisfazione è stata espressa anche da Qin Jun.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico