Home

Strage Parigi, Valeria Solesin è morta: Venezia in lutto

Parigi – Valeria Solesin è morta. A confermarlo, dopo le prime notizie ufficiose, il padre della 28enne studentessa veneziana che si trovava al Bataclan di Parigi durante gli attentati di venerdì sera. “Nostra figlia è morta, abbiamo la certezza ma manca solo per motivi burocratici l’ufficialità”, fa sapere il padre Alberto.

“Purtroppo Valeria è morta”, aveva riferito in mattinata Corrado Ravagnani, padre del fidanzato di Valeria. La ragazza era priva di documenti e probabilmente non era in grado di comunicare o farsi identificare, sempre che le sue condizioni fisiche lo permettevano. A dirlo è l’amica che ha dato notizia della scomparsa sui social media seguendo le indicazioni dei genitori della ragazza originaria del centro storico di Venezia.

Valeria si trovava a Parigi da quattro anni per studio, laureatasi in tempi a Trento, era una ricercatrice apprezzata sul piano accademico tanto da aver fatto una rapida ed apprezzata carriera. “Valeria era una persona, una cittadina e una studiosa meravigliosa. – ha detto la madre, Luciana Milani – Ci mancherà molto e credo, visto il percorso che stava facendo, che mancherà anche al nostro Paese per le doti che aveva”.

Su Twitter il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, ha espresso il suo cordoglio: “A nome mio personale e di tutta la città di Venezia esprimo il cordoglio più profondo per la morte di Valeria Solesin”. Il primo cittadino associa al tweet gli hashtag #ValeriaSolesin e #preghiamoassieme.

Sta bene, invece, Laura Apolloni, altra ragazza italiana ferita nell’attacco al Bataclan da un proiettile alla spalla destra. “E’ stata operata e sta bene, anche se molto scossa”, ha detto il console italiano a Parigi, Andrea Cavallari.

Intanto, diversi Paesi sono in difficoltà per il riconoscimento delle vittime, molte delle quali hanno perso i documenti cercando di fuggire agli attacchi. Finora, ha riferito il premier francese Manuel Valls, sono stati identificati 103 corpi delle 129 vittime delle stragi di Parigi.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico