Avellino Prov.

Strage nell’Avellinese: uccide i genitori con un’ascia

Ivan Famiglietti, 27 anni, stamattina ha ucciso con un’ascia entrambi i genitori un’abitazione di Contrada Bosco, ai confini tra i comuni di Sturzo e Frigento, in provincia di Avellino. Dopo essersi dato alla fuga, è stato arrestato e condotto nella caserma dei carabinieri dove ha confessato il duplice omicidio.

Il giovane avrebbe intrattenuto contatti via Facebook con una setta satanica. Un anno e mezzo aveva decapitato la statua di San Michele Arcangelo, patrono di Sturno, e in una più recente occasione avrebbe anche vandalizzato un’altra statua del santo, in una cappella di campagna, portando via l’effige del demonio.

Secondo una prima ricostruzione, il 27enne ha aggredito i genitori all’interno dell’abitazione per poi inseguirli all’esterno, dove hanno tentato di trovare la salvezza, e finirli con un numero imprecisato di colpi. Poi è fuggito nelle campagne ma è stato catturato in poco tempo.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico