Napoli

Sigaretta lasciata accesa: donna muore in incendio nel suo appartamento

Napoli – Lucia Pianta, 58 anni, è morta nell’incendio di un appartamento al quarto piano di uno stabile a Napoli, in via Chiaia.

Secondo gli agenti della polizia, intervenuti sul posto con i vigili del fuoco, a provocare la tragedia sarebbe stata probabilmente una sigaretta che la vittima stava fumando a letto.

La donna viveva da sola in casa. Intorno alle 9.30, quando era ancora a letto, ha fumato una sigaretta e si è riaddormentata dimenticando la cicca accesa. Non si sarebbe scatenato un vero e proprio incendio, la donna, infatti, sarebbe morta per asfissia dovuta al fumo sprigionatosi. A notare per primo la coltre di fumo che fuoriusciva dalla finestra è stato il portiere del fabbricato, che ha dato l’allarme.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Maltempo in Puglia, il Ponte del Ciolo diventa una "cascata" - https://t.co/QDyUShqdVl

Cesa, approvato progetto esecutivo per rete fognaria in via Fratelli Cervi - https://t.co/hqcTvo9ajv

La cocaina della 'Ndrangheta in Lombardia: arresti tra Corsico e Reggio Calabria - https://t.co/0NwNXg6Kzi

Traffico di droga nel Piacentino con "scalo" al porto turistico di La Spezia: 10 arresti - https://t.co/hZ5ZyeN0tu

Condividi con un amico