Home

Sibillo, inventore del cloud e candidato al Nobel, ospite in Regione Campania

Napoli – Nato a Manfredonia, da genitori di Marcianise, Agostino Sibillo, candidato al premio Nobel, ha tenuto un’audizione presso la prima commissione permanente del Consiglio regionale della Campania presieduta da Alfonso Piscitelli (“De Luca presidente in Rete”).

Sibillo, 43 anni, inventore del Cloud Computing System e del Multitasking, è riconosciuto tra i cento inventori più importanti al mondo e candidato al Nobel per l’economia sul tema ‘Promozione di un nuovo sistema economico globale, della tutela dei dati personali e di nuovo sviluppo economico per l’Italia, l’Europa e il mondo intero’.

“Ho accolto con piacere la proposta di audizione del presidente Piscitelli che ci consente di incontrare e valorizzare lo straordinario valore scientifico di un nostro conterraneo tanto apprezzato nel mondo – ha detto la presidente del Consiglio regionale Rosa D’Amelio – una eccellenza straordinaria, come tante ne produce la nostra terra che ripropone il problema della valorizzazione dei nostri ‘cervelli’, dei nostri giovani, che troppo spesso sono costretti ad abbandonare il nostro paese perché incapace di creare le condizioni per favorire lo studio, la ricerca e, quindi, lo sviluppo”.

“Per questo – ha sottolineato D’Amelio – dobbiamo lavorare, come assemblea legislativa regionale, per mettere in campo nuove risorse europee per i giovani, per sostenere la formazione di qualità, in sinergia con il governo nazionale, per trovare strumenti di valorizzazione capaci di riportare in Italia le competenze di tanti giovani che lasciano il nostro paese”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico