Home

Scoperto deposito di merce rubata al confine tra Catania e Siracusa

Catania – Un deposito di 300 metri quadrati, zeppo di merce rubata, è stato scoperto dai carabinieri della compagnia di Catania – Fontanarossa, coadiuvati dall’elicottero del 12esimo Elinucleo di Catania e dalle unità cinofile di Nicolosi, nelle campagne di Passo Martino, nella zona a confine con la provincia di Siracusa.

All’interno elettrodomestici di varie marche, del valore commerciale di circa 100mila euro, rubati il 5 novembre scorso al “Gruppo Inventa srl” con sede in Modica; 500 colli contenenti prodotti dolciari, del valore stimato di circa 10mila euro, rubati due notti fa nei depositi della “Falanga Pasticceria Sicilia”, siti nel blocco Palma alla zona industriale di Catania; un Fiat Ducato rubato il 21 ottobre scorso nell’azienda agricola “Mastro Diego” di Mazzarino; un autocarro Renault rubato il 27 ottobre scorso a Mazzarrone; un Fiat Iveco rubato il 28 ottobre scorso alla “Edil Tecnica srl” di Santa Maria di Licodia.

Ancora, oltre 300 chili di cavi elettrici rubati e una pistola, originariamente a salve, modificata in arma da fuoco calibro 9, completa di sette cartucce, e tre fucili ad aria compressa.

In manette un 45enne e il figlio di 18 anni, accusati di detenzione illegale di arma clandestina ed alterata, ricettazione, riciclaggio e furto aggravato. Gli arrestati sono stati rinchiusi nel carcere di Cavadonna, a Siracusa.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico