Salerno

Salerno, indennità ex guardie mediche: danno erariale da 2,8 milioni

Salerno – Il Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Salerno, a seguito di mirati approfondimenti avviati d’iniziativa con i poteri di polizia economico – finanziaria a tutela della spesa pubblica, coordinati in ambito regionale dalla Corte dei Conti – Procura Regionale presso la Sezione Giurisdizionale per la Campania, ha segnalato all’autorità contabile un danno erariale superiore a 2,8 milioni di euro e 26 soggetti che rivestivano – nei periodi oggetto di approfondimento – ruoli apicali in seno alla Regione Campania, all’Asl Salerno e alle disciolte Asl SA1, SA2 e SA3, per i rispettivi profili di responsabilità amministrativa per danno erariale, in ordine all’erogazione, da parte degli stessi, della indennità di continuità assistenziale a favori di medici “convenzionati” (ex guardie mediche).

Le indagini muovono nella stessa direzione di quelle recentemente rese note dalla Guardia di Finanza partenopea nei confronti dell’Asl del capoluogo regionale.

Le ricostruzioni investigative hanno permesso di verificare che l’indennità in parola non era più dovuta, alla luce dell’Accordo Collettivo Nazionale del 23 marzo 2005, in quanto accorpata ai “compensi lordi omnicomprensivi”; tuttavia la stessa è stata comunque liquidata nel tempo a tutti i medici convenzionati che hanno, dunque, indebitamente ricevuto, per oltre 10 anni, tale compenso in busta paga.

In particolare, gli accertamenti istruttori eseguiti hanno permesso di raccogliere elementi idonei sia per la determinazione della responsabilità per danni all’erario, generata dal comportamento dannoso posto in essere dagli organi apicali delle Asl salernitane e della Regione Campania, sia per la quantificazione delle relative diseconomie gestionali, derivanti dall’illegittima erogazione delle indennità de qua.

L’ammontare dell’indennità indebitamente corrisposta ai medici in busta paga, fino al 2015, è risultato pari a 2,8 milioni di euro, per le annualità dal 2004 ad oggi.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Mondragone, contrabbando di sigarette: revocati domiciliari a Caprio - https://t.co/HX26ZYBMGh

Condono, Salvini: “Verità agli atti, per scemo non passo”. Lo spread tocca i 340 punti https://t.co/hucibtPCtD

Casapesenna, processo Zara. Nicola Schiavone: "Fortunato Zagaria testa di legno del boss" - https://t.co/zCIAJK9ep3

Parma, sequestrato cantiere centro commerciale vicino aeroporto: 3 indagati in Comune - https://t.co/QEz7kiJNFV

Condividi con un amico