Home

Preso il piromane seriale nel Torinese: “Spinto da impulso irrefrenabile”

Strambino (Torino) – A partire dallo scorso marzo fino a pochi giorni fa – il 6 novembre – a Strambino si sono verificati diversi incendi dolosi di cassonetti della Scs dislocati in zone centrali e anche sensibili della città, come scuole, banche e studi medici.

Gli incendi sono stati appiccati sia in orari notturni che in orari mattutini, destando anche particolare allarme tra i cittadini.

I carabinieri, attraverso la visione dei filmati estrapolati da un sistema di video-sorveglianza privato, sono riusciti a risalire all’identità del piromane che avrebbe dato fuoco ai cassonetti in almeno due circostanze: il 14 ottobre ed il 6 novembre.

L’uomo, un 43enne abitante a Strambino, è stato dunque denunciato per incendio. I carabinieri non escludono che sia sempre il 43enne ad avere dato fuoco ad altri due cassonetti a marzo e settembre. Ha confessato di averlo fatto “perchè spinto da un impulso irrefrenabile”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Ecotransider e puzza, è finita: il Consiglio di Stato dà ragione a Comune e Asi - https://t.co/nzQfEupdJu

Cesa, assistenza a vittime di pizzo e usura: presentazione progetto il 18 dicembre - https://t.co/xdMRRde2rD

Trentola rappresenta Aversa in conferenza sindaci Asl: insorge "Noi Aversani" - https://t.co/zxkVNMuXpN

Osteoporosi, un "killer" per donne anziane: esperti si confrontano a Napoli - https://t.co/MZazt0xmu4

Condividi con un amico