Home

Parigi, falsi allarmi in serata: petardi confusi con spari

Parigi – Panico domenica sera a Parigi per due falsi allarmi. Petardi confusi con esplosioni e spari, a testimonianza della tensione altissima in città dopo gli attentati di venerdì sera.

Intorno alle 18.30 un’esplosione sarebbe stata udita nel quartiere ebraico Le Marais, nei pressi della rue des Rosiers, con gruppi di persone in fuga nelle strade attigue, attorno alla Bastiglia. Altri spari sarebbero stati uditi in rue de Rivoli, vicino al museo del Louvre. Era un falso allarme.

Così come in Place de la Republique, dove numerose persone affollavano l’area per commemorare le vittime degli attacchi terroristici. Qualcuno ha udito degli spari, anche in questo caso rivelatisi petardi. Immediatamente la polizia ha fatto sgomberare l’area, presidiandola. La situazione è poi tornata man mano alla normalità.

Oggi il presidente Hollande ha chiesto lo stato d’emergenza in Francia fosse prolungato fino a tre mesi. Un decreto sarà presentato mercoledì in Consiglio dei ministri per poi andare in Parlamento. Soltanto una legge, infatti, può prorogare lo stato di emergenza al di là di 12 giorni.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico