Napoli

Napoli, la “banda del buco” arrestata in flagranza

Napoli – I carabinieri hanno bloccato una “banda del buco” a Napoli mentre si accingeva a compiere una rapina nel ‘salotto bene’ della città.

Negli ultimi due mesi i militari dell’Arma avevano già scoperto 5 ‘buchi’ pronti all’uso, predisposti dalla banda nei pressi di banche o prestigiosi negozi di gioielli. Questa volta però sono riusciti ad arrestarli in flagranza proprio all’interno delle fogne e che sono uscite, ammanettate, da un tombino nella centralissima piazza dei Martiri.

Ieri sera l’appostamento dei carabinieri nei cunicoli vicino a uno di questi fresco di scavo e l’arresto in flagranza di reato di Giuseppe Lubrano Di Diego, 51enne; Rosario Lucente, 54enne; e Ciro Mandato, 38enne. Tutti già noti per reati specifici, e che ora devono rispondere di tentato furto aggravato e porto ingiustificato di attrezzi atti allo scasso.

Il foro questa volta era stato preparato sotto una importante gioielleria di via Calabritto. I rapinatori indossavano tute da lavoro impermeabili ed erano muniti di torce da minatore e portatili, martelli pneumatici, batterie portatili, flex e molto altro.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

I familiari delle vittime innocenti di camorra si appellano a Salvini: "Calpestati i nostri diritti" - https://t.co/OD1hX1GgqI

Casaluce, la Pro Loco premia l'atleta Giovanni Improta - https://t.co/O3tRN9HOMC

Aversa, De Angelis: "In arrivo nuovi gettacarte lungo le strade" - https://t.co/nCfFNRtfHe

Bancarotta fraudolenta, arrestato l'immobiliarista aversano Giuseppe Statuto - https://t.co/Y9Z36RHdWQ

Condividi con un amico