Napoli

Napoli, giostre acquistate col denaro sequestrato ai parcheggiatori abusivi

Napoli – Denaro sequestrato e prontamente messo a disposizione della cittadinanza. Il Comune di Napoli ha reinvestito quasi 50mila euro, incassati grazie al denaro sequestrato ai parcheggiatori abusivi nel restyling di alcune zone cittadine, in particolar modo nella centralissima piazza Nazionale dove sono stati installati giochi per i più piccoli.

Giostrine e un dondolo per bambini diversamente abili, che saranno ufficialmente inaugurati il 6 novembre prossimo. L’input era partito circa un anno fa dall’associazione “Addà passà a nuttata” che chiese al sindaco Luigi De Magistris un impegno per risolvere la problematica dei parcheggiatori abusivi.

Il denaro, come legge prevede, è stato inviato al Ministero dell’Interno, ma l’ente comunale è riuscito a mantenere la promessa di rendere maggiormente fruibili luoghi non dotati di impianti per bambini.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico