Home

Mickey Rourke: “Il mio cane mi ha salvato dal suicidio”

È irriconoscibile Mickey Rourke che, volto al suicidio, è stato dall’affetto dei suoi cani. Finito in rovina, come dimostrano le immagini diffuse dalla stampa internazionale, l’attore, a margine di una conferenza stampa ha dichiarato di aver pensato più volte al sudicio.

“Stavo decidendo su quale parte della testa puntare la pistola, poi mi ha guardato per dirmi ‘Chi si prenderà cura di me?’ E mi ha costretto a posare l’arma. Ero pronto a ripartire” ha detto l’attore al termine della proiezione del documentario”Eating Happiness”, sulla piaga del traffico di carne di cane in Oriente.

Mickey Rourke ha raccontato la vicenda visibilmente commosso: “Stavo attraversando un periodo pessimo, mi facevo del male e un giorno me ne stavo seduto chiuso nell’armadio. Non ce la facevo più e ho preso una pistola”, ha raccontato la star di “9 settimane e mezzo”, che in passato ha sofferto di dipendenza da droga e alcol.

Solo l’intervento di Beau Jack, uno dei suoi sei cagnolini, ha impedito all’attore, 63 anni, di compiere il gesto estremo: “Ha pianto e mi ha parlato con i suoi occhi – ha detto Mickey Rourke, ammettendo – Mi trovo meglio con i cani che con le persone”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico