Home

Lecce, ergastolano ruba pistola ad agente penitenziario. E’ caccia all’evaso

Lecce – E’ caccia all’uomo a Lecce dove un carcerato è evaso da un ospedale dove doveva essere sottoposto ad un esame sanitario. E’ riuscito a sottrarre la pistola a uno degli agenti penitenziari che lo accompagnavo, ha sparato all’impazzata ed è fuggito via.

La vicenda è avvenuta all’ospedale “Vito Fazzi”, venerdì mattina, quando all’uomo, Fabio Perrone, 42 anni, sono state tolte le manette. Il tutto si è verificato in pochi attimi. Durante la sparatoria, un vigilante e un visitatore sono rimasti feriti, ma in modo lieve. L’agente è stato colpito ad una gamba ed è stato sottoposto ad intervento chirurgico.

L’evaso è riuscito a fuggire dopo aver rubato un’auto all’esterno del nosocomio. Ha puntato la pistola alla tempia di una donna nel parcheggio dell’ospedale e le ha sottratto la vettura, una Toyota Yaris. Il 42enne è stato condannato all’ergastolo per un omicidio avvenuto a Trepuzzi, nel leccese, lo scorso 28 marzo 2014.

Immediata l’allerta delle forze dell’ordine che hanno istituito posti di blocco in tutta la zona, soprattutto a nord della città pugliese ma per ora dell’uomo nessuna traccia. Gli investigatori sono coordinati dal procuratore aggiunto antimafia Antonio De Donno. Ad occuparsi della caccia all’uomo gli agenti della polizia, della polizia penitenziaria e i carabinieri.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico