Napoli

L’Arena, De Magistris: “Giletti e Salvini si sciacquino la bocca”

“Giletti e Salvini dovrebbero sciacquarsi la bocca prima di parlare di Napoli e dei napoletani. La cultura di questa città è millenaria”. Così il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha risposto oggi a quanto accaduto ieri nel corso della trasmissione Rai “L’Arena”, condotta da Massimo Giletti.

“E’ stato un agguato politico-mediatico nei confronti dei napoletani, della città e di un’amministrazione che non ha padroni e che è fuori dal sistema. – ha affermato il primo cittadino partenopeo – Lo ricordiamo sia a Giletti che a Salvini, che piuttosto dovrebbe pensare alla questione meridionale milanese, prima di parlare di Napoli e dei napoletani. Questa città da sola, senza l’aiuto di nessuno, si sta tirando fuori da anni difficili. Sono rimasto disgustato. Tanta gente stamattina mi ha fermato per strada: erano indignati per quanto visto”.

“Napoli – ha concluso de Magistris – non è la fotografia che ha descritto Giletti. Poi ognuno si prende la responsabilità di quello che dice. La città si è sentita offesa ed i napoletani sono stati ancora una volta attaccati gratuitamente. Dai vertici Rai, però, finora c’è stato silenzio, quindi significa che condividono le affermazioni di Giletti. Chi tace acconsente. Io credo che il servizio pubblico debba essere servizio pubblico. Quando c’è un agguato premeditato come quello di ieri, davanti a milioni di italiani che ascoltano, qualcuno dovrebbe intervenire. Noi vogliamo capire se i vertici della Rai si riconoscono in questo servizio pubblico. Se così sarà, ognuno ne trarrà le proprie conseguenze”.

Ecco cosa è accaduto a “L’Arena” (GUARDA IL VIDEO)

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Cesa, esercitazione provinciale di Protezione Civile: fervono i preparativi - https://t.co/fFqrhDcNCq

Enna, spaccio di droga autorizzato clan mafioso di Pietraperzia: 8 arresti - https://t.co/mdWKpIBsy0

Bisceglie, prodotti ittici scaduti e mal conservati: sequestro in ristorante giapponese - https://t.co/Q2H4AP5yJZ

Cremona, palpeggiava e minacciava dottoresse dell'ospedale: arrestato molestatore - https://t.co/1hJJkMe7Up

Condividi con un amico