Home

La nuova vita di Fabrizio Corona

La sua vita è decisamente cambiata: Fabrizio Corona ora si divide tra casa, chiesa e amore.

Ritrovata la libertà, l’ex re dei paparazzi si lascia alle spalle il passato e ricomincia da se stesso, cercando conforto nella fede ed esaltandosi con lo sport. Accanto a lui adesso c’è Silvia Provvedi, una giovanissima donna, pazzamente innamorata di lui.

È la redenzione di Corona, che, dopo i momenti brutti del carcere e il percorso morale e spirituale trascorso presso la comunità di Don Mazzi, si mostra decisamente più sereno e concentrato su se stesso. E “Novella 2000” ha immortalato la sua nuova immagine. Look casual in tuta da ginnastica, auricolari e occhiali da sole, l’ex paparazzo entra nella chiesa di Sant’Angelo, per un momento di raccoglimento davanti a San Carlo Borromeo, che porta il nome di suo figlio e il cui motto era l’umiltà.

Un’immagine insolita per l’ex fotografo che dopo gli eccessi di cui ha circondato la sua vita, adesso trova conforto solo nella fede. Niente più grilli per la testa, niente più sorprese, 2 anni e 4 mesi di carcere hanno lasciato il segno. Nella chiesa di Sant’Angelo, che dista pochi minuti da casa sua e dal suo ufficio, Corona sembra cercare la pace di cui ha bisogno per capire, ma anche per impostare la sua nuova vita all’insegna della moralità e della rettitudine.

Un restyling che passa anche dalle persone che gli sono sempre state accanto, oltre alla sua famiglia anche e soprattutto Francesca Persi, la sua collaboratrice, che non lo ha mai abbandonato sin dalla sua fuga in Portogallo. Per molti è lei la sua “donna segreta”. Meno segreta è invece Silvia, la sexy morettina del duo le Donatella, che di recente gli ha dichiarato il suo amore. Su di lei Corona non si pronuncia. Per ora mantiene il silenzio su tutto.

Ma intanto la mora de Le Donatella passa di giornale in giornale e a “Chi” racconta il suo amore per Corona: “Non per forza se frequenti Fabrizio Corona deve finire in tragedia. Mi piace e voglio pensarla così. Siamo una coppia improbabile! Insieme non c’entriamo nulla. Forse questo è il bello, l’inaspettato che arriva e poi te lo godi senza farti problemi. L’ho conosciuto per lavoro e tra noi da subito è nato il gioco di chi avrebbe fatto la prima mossa. L’ha fatta lui con un semplice messaggino”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro respinge accuse su Eav, buche e luminarie: "Facciamo fatti nel rispetto delle norme" - https://t.co/Wn6kqhMTOC

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Condividi con un amico