Home

Francia aumenta raid aerei contro Isis. Cameron: “Inghilterra alleata”

Parigi – La Francia ha comunicato l’intenzione di intensificare i raid aerei contro l’Isis per combattere la minaccia terroristica. La notizia è stata diffusa dal presidente Francois Hollande che ha dichiarato: “Intensificheremo i nostri raid aerei, scegliendo gli obiettivi che meglio possono danneggiare i terroristi”.

L’incontro, lunedì mattina, con il premier inglese David Cameron durante il quale sono state stabilite le nuove mosse strategiche per distruggere i jihadisti in Siria e Iraq. I due si sono recati al Bataclan per commemorare le 89 vittime degli attentati del 13 novembre. Dinanzi alla sala concerti hanno deposto una rosa accanto alle migliaia di fiori che ogni giorno i parigini pongono davanti all’ingresso dell’edificio.

Poi il vertice all’Eliseo durante il quale anche la Gran Bretagna si è detta solidale alla Francia e pronta a combattere, per via aerea, i terroristi del Califfato. L’Inghilterra rafforzerà gli sforzi per la condivisione di intelligence con la Francia e gli altri partner europei, e metterà a disposizione una base militare britannica a Cipro. Prevista la realizzazione di due “brigate d’attacco” da 5mila unità entro il 2025. Il Paese spenderà 178 miliardi di sterline per la Difesa nei prossimi 10 anni.

“Il presidente Hollande e io siamo uniti nella nostra determinazione a sconfiggere il malvagio culto della morte, l’Isis. Apprezzo le azioni prese dalle autorità francesi dopo gli attentati. Sosteniamo i nostri alleati e amici francesi per sconfiggere il male. Lo stato islamico credeva di dividerci, ma ci ha unito, siamo tutti solidali. Non ci sconfiggerete mai”, ha dichiarato Cameron.

“Il presidente Hollande e io siamo stati spalla a spalla fuori dal Bataclan a Parigi”, ha poi comunicato via Twitter.

Intanto,  caccia francesi sono decollati dalla portaerei de Gaulle, nel Mediterraneo orientale. 

Pressione anche su Putin e Obama per realizzare una coalizione internazionale. Previsto per il prossimo giovedì l’incontro con il premier Matteo Renzi per stabilire il ruolo dell’Italia nelle operazioni militari.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Brusciano, scoperti arsenale da guerra e droga della camorra nelle case popolari - https://t.co/FSRKBRKdMJ

Milano, incendio in impianto rifiuti alla Bovisasca: indaga la Polizia - https://t.co/DqYEUX3Aju

Traffico di droga, arrestato il latitante calabrese Marcello Battigaglia - https://t.co/Jq1f51aWBp

Sonnino, ilristorante "La Tettoia" distrutto da un incendio - https://t.co/YxquQC4hDt

Condividi con un amico